18esimi Campionati Europei in vasca corta. Brava la nostra Martina Caramignoli!

Si è conclusa la 18esima edizione dei campionati di nuoto in vasca corta, l'Italia dopo il record di medaglie vinte ai mondiali in Kazan di quest'estate centra un altro straordinario traguardo: Primo posto nella classifica a squadre; secondo nel medagliere. Diciassette medaglie (7 ori, 5 argenti, 5 bronzi) fra cui: 17 record italiani, 4 migliori prestazioni e ben 61 primati personali. Ci sono state gare incredibili come il 1500 di Gregorio Paltrinieri 14'08"06 (miglior prestazione europea), Gabriele Detti 1500 sl in 14'18"00 (miglior prestazione Europea 4°posto!) Federica Pellegrini 200 sl in 1'51"89 (miglior prestazione europea 4°posto!) fra i primati personali annoveriamo la nostra Martina Rita Caramignoli: 800 sl in 8'16"06, 400 sl in 4'04"97 Brava Martina facciamo tutti il tifo per te! continua così!

Di seguito le parole del Direttore tecnico della nazionale Cesare Butini: Estratto da Federnuoto.it

"Voglio sottolineare, al di là degli ottimi risultati generali, le prestazioni di Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti, Federica Pellegrini e Marco Orsi e gli oltre 60 primati personali migliorati. I ragazzi sono stati protagonisti nuotando cinque giorni ad alta intensità; gareggiando senza soste e dando sempre la propria disponibilità. Alle riunioni tecniche mai un lamento o un dubbio. Sempre massima attenzione. Vedere le staffette ottenere risultati tanto prestigiosi alla fine di una rassegna così dura sotto il profilo fisico e mentale dimostra la crescita della squadra che ha acquisito la consapevolezza delle proprie potenzialità".