Giochi Europei Giovanili 2015 Baku - intervista a INO

Si è conclusa la prima edizione dei Giochi Europei Giovanili a Baku (Azerbaigian), 10 Ori per la nazionale azzurra, presente anche il nostro atleta di Nuoto Alessio Proietti Colonna! L'Aurelia nuoto è orgogliosa!!

Sono terminati i Primi Giochi Europei Giovanili organizzati a Baku in Azerbaigian. La manifestazione sportiva, ideata nel 2012 a Roma sul modello delle Olimpiadi, si è svolta dal 12 al 28 giugno 2015 ed ha visto partecipare 50 paesi provenienti da tutta Europa nelle seguenti discipline sportive: Atletica leggera, Atletica pesante, Badminton, Beach soccer, Beach volley, BMX ,Boxe, Canoa/kayak, Ciclismo su strada, Ginnastica acrobatica, Ginnastica aerobica, Ginnastica artistica, Ginnastica ritmica, Judo, Karate, Lotta greco-romana, Lotta libera, Mountain biking, Nuoto, Nuoto sincronizzato, Pallacanestro, Pallanuoto, Pallavolo, Scacchi, Scherma, Taekwondo, Tennistavolo, Tiro a segno, Tiro con l'arco, Trampolino elastico, Triathlon, Tuffi.

L'Italia ha terminato al 6°posto con un totale di 47 Medaglie: 10 ORO, 26 ARGENTO e 11 BRONZO. Il nostro atleta Alessio Proietti Colonna (per gli amici Ino) ha gareggiato nei 200 Stile, 400 Stile e nelle staffette 4x200 Stile e 4x100 Stile Misto Uomo/Donna.

Aurelia Nuoto è orgogliosa di lui e del suo tecnico Silvia Lenzi!

Abbiamo rivolto al nostro atleta Alessio Proietti Colonna alcune domande per cercare di comprendere le sensazioni, le emozioni, che solo una chiamata nazionale in un grande palcoscenico può darti.

Intervista a Ino:

All’inizio della stagione la convocazione per Baku era tra i tuoi obiettivi?

<<Assolutamente no! Non era in programma e nonostante alcuni imprevisti sono stato convocato. Fortunatamente, perché è stata l’esperienza natatoria più bella della mia vita!>>

Quali imprevisti?

<<Il dito rotto! E anche di non aver fatto i tempi degli assoluti prima dei Criteria.>>

Come hai vissuto li conseguimento dei tempi limite per il Campionato Italiano Assoluto? Te l’aspettavi?

<<Diciamo che visto i risultati che stavo ottenendo, nonostante la condizione di forma non ottimale, ci speravo. Poi ovviamente è una gran motivazione per continuare a m